L’IMPEGNO COMUNE DI 3 ISTITUZIONI: NASCE “CRESCERE NELLA LEGALITA’ “

Grazie all’impegno comune del Tribunale di Roma, della Regione Lazio e dell’Asilo Savoia, che hanno sottoscritto oggi un apposito protocollo di intesa, l’immobile di Via dell’Idroscalo n. 103, sequestrato alla criminalità organizzata, diventa un luogo di educazione alla legalità, di inclusione sociale, di promozione della pratica sportiva, di sviluppo della cittadinanza attiva e di sostegno all’inserimento lavorativo. “Crescere nella legalità”, che nasce come sviluppo del programma di inclusione sociale mediante la promozione della pratica sportiva “Talento & Tenacia” è il primo progetto di questo tipo interamente realizzato da Pubbliche Amministrazioni.

“CRESCERE NELLA LEGALITA’ “, SVILUPPO COERENTE DI “TALENTO & TENACIA”

“L’Asilo Savoia – ha dichiarato il Presidente dell’IPAB Massimiliano Monnanni – ha accolto con entusiasmo la proposta lanciata dalla Regione Lazio e dal Tribunale di Roma di restituire alla Città un immobile simbolo del malaffare, trasformandolo in luogo di educazione alla legalità, inclusione sociale, promozione della pratica sportiva”. “Si tratta del primo progetto in Italia di recupero di una struttura sottoposta a sequestro interamente gestita da Istituzioni Pubbliche, a conferma che quando le volontà e la dedizione al bene comune si incontrano, è possibile raggiungere obiettivi all’apparenza impensabili”.

“Per l’Asilo Savoia – ha aggiunto Monnanni – “Crescere nella legalità” è lo sviluppo coerente e logico di un programma di inclusione sociale mediante la promozione della pratica sportiva assolutamente innovativo che l’IPAB ha lanciato nel 2016,  “Talento & Tenacia”.“In pochi mesi abbiamo raggiunto risultati al di là di ogni aspettativa sia in termini concreti di aiuto a ragazzi e giovani in situazione di disagio, che rispetto alla costruzione di un percorso comunitario ed educativo che fa leva sul gioco di squadra, con l’Audace Savoia, non a caso valutata la migliore formazione di calcio nella speciale classifica “disciplina” del Girone B di Eccellenza stilata dalla Lega Nazionale Dilettanti e posizionata al 3° posto nella Classifica dello stesso Campionato”.

“Saranno proprio loro, i giovani di “Talento & Tenacia”,  già inseriti in attività di formazione e professionalizzazione sportiva, insieme ad altri giovani del territorio, ad essere coinvolti in prima persona, mediante le necessarie attività di specializzazione ed affiancamento svolte in collaborazione con la LUISS Business School, nel percorso che condurrà alla nascita di una start up finalizzata alla gestione della Palestra e delle altre attività sportive e culturali previste da “Crescere nella legalità”, realizzando così a fianco del progetto sociale una vera e propria attività di inserimento lavorativo di giovani in situazione di svantaggio”.

LE ATTIVITA’

L’apertura della palestra a vocazione sociale, renderà disponibili alla collettività in un ottica di sostenibilità economica e family friendly attività sportive nel settore ginnico, fitness, training, coaching, benessere, nonché nella preparazione sportiva di giovani atleti, realizzando contestualmente interventi gratuiti e a costi ridotti per minori, famiglie ed anziani in situazione di svantaggio sociale o difficoltà economiche.

Allo scopo di concorrere alla promozione e alla diffusione della cultura della legalità, del rispetto reciproco e dell’educazione alla cittadinanza, in un’ottica di mantenimento e sviluppo della coesione sociale delle comunità locali del X Municipio, l’Asilo Savoia definirà e realizzerà specifici programmi di attività culturali, aggregative e socializzanti connessi alla promozione di stili di vita corretti, della diffusione di reti di vicinato e di solidarietà, di gruppi di mutuo aiuto e reti di volontariato locale.

Le tre Istituzioni si impegnano inoltre a cooperare stabilmente per concorrere all’opportuno coinvolgimento delle Istituzioni Scolastiche Primarie e Secondarie, dei Consultori Familiari e degli altri servizi socio-sanitari afferenti all’ASL di riferimento, dei Centri Sociali Anziani, delle Biblioteche, dei Centri culturali, dei servizi di accoglienza residenziale e semi residenziale per minori, persone con disabilità, persone anziane, donne in difficoltà e nuclei madre-bambino e delle strutture di tutela ambientale presenti nel territorio.

L’Asilo Savoia, a tal fine, potrà definire appositi protocolli di intesa e convenzioni operative per l’individuazione di ulteriori attività sportive e di inclusione sociale integrative elaborate di comune accordo con le Istituzioni e i Servizi  summenzionati, con le Federazioni sportive riconosciute dal CONI, mentre con le Istituzioni Scolastiche Secondarie Superiori potranno essere avviati i percorsi di alternanza scuola-lavoro previsti dalla normativa vigente.

CHI FA E CHE COSA

Il Tribunale di Roma – Sezione per le misure  di prevenzione , ha individuato quale sede di svolgimento delle attività progettuali, i locali siti in Via dell’Idroscalo, 103, demandando all’Amministrazione giudiziario di procedere alla sottoscrizione di apposito contratto di locazione con l’Asilo Savoia.

La Regione Lazio, concede un contributo relativo all’avvio della palestra e potrà prevedere specifiche  progettualità sperimentali volte ad agevolare l’accesso alle attività sportive da parte di soggetti svantaggiati o persone in situazione di difficoltà sociale ed economica, concorrendo altresì a svolgere, attraverso i competenti uffici, attività di informazione e sensibilizzazione sui suddetti servizi al fine di diffonderne capillarmente la conoscenza sul territorio a partire dai soggetti potenzialmente interessati.

L’Asilo Savoia, in qualità di soggetto promotore delle attività, ne cura il coordinamento funzionale ed organizzativo sostenendone i relativi costi con risorse proprie nei limiti delle disponibilità di Bilancio.


DOCUMENTI SCARICABILI

“Crescere nella Legalità” – Scheda

“Talento & Tenacia” – Scheda